JEKPOT - The Knowledge Management Company

The Knowledge Management Company

NEWS

EVENTI

24° KNOWLEDGE MANAGEMENT TRACKS
Gestire, comunicare e proteggere
la conoscenza organizzativa


Milano, 31 Ottobre 2019
ISCRIZIONI ENTRO 28 OTTOBRE

NEWS


DESCRIZIONEINGRESSIAUDIENCEPARTNERAGENDALOCATIONISCRIZIONICONTATTI


AGENDA
Agenda | Relatori |
Call for papers | Km Tracks Award

     
9.00 - 9.30 Registrazione al CONVEGNO
 
     
  24° KNOWLEDGE MANAGEMENT TRACKS
Gestire, comunicare, proteggere la conoscenza organizzativa

chaired by Carlo Sorge direttore responsabile KappaeMme

 
     
9.30 - 10.30 Welcome e Introduzione
 
  KM & INNOVAZIONE: IL RUOLO DELL'INTELLIGENZA ARTIFICIALE  
     
  - da Tokyo (videoconferenza)
 
 
 
  Stefania Bandini professor UNIVERSITA' DI MILANO BICOCCA, fellow UNIVERSITA' DI TOKYO  
 
 
     
     
  - consegna KM Award 2018
 
 
 
  Carlo Sorge general manager JEKPOT  
 
 
  Le tecnologie di supporto ai processi di gestione della conoscenza sono sempre più necessarie per gestire dati, informazioni, documenti, beni digitali e intangibili come le competenze, le emozioni e i valori delle persone, ciò che costituisce la conoscenza di un'organizzazione. Tra quelle, l'intelligenza artificiale è la tecnologia al tempo stesso più allarmante per la sicurezza dell'uomo ma forse più performante nella creazione di nuova conoscenza e nei processi di innovazione. Le macchine intelligenti si nutrono oggi di big data, cioè di "conoscenza materiale, che è la traccia di pratiche condotte per comunicare e collaborare intorno ad interpretazioni e decisioni condivise, come nel caso della pratica medica", ciò che è stato esemplarmente raccontato nella precedente edizione di KM Tracks dal vincitore del KM Award 2018.  
     
10.30 - 11.00 Focus
 
  LA IA CHE NON TI ASPETTI: LA CONOSCENZA COLLETTIVA MEDICA  
 
 
  Federico Cabitza associate professor UNIVERSITA' DI MILANO BICOCCA  
 
 
  In medicina l'interesse per applicazioni di intelligenza artificiale è aumentato enormemente negli ultimi anni anche in virtù di sistemi che, sviluppati attraverso metodologie e tecniche di machine learning, dimostrano un'accuratezza diagnostica e prognostica a livello, e in certi casi financo superiore, di quella degli esseri umani. Eppure, dalla prospettiva dell'interazionista la ricerca per l'algoritmo perfetto e per la prestazione più accurata possono portare a vedere la pratica medica per quella che è "una scienza dell'incertezza e un'arte della probabilità" (William Osle) e a riflettere sui modi in cui la conoscenza collettiva medica è rappresentata nei dati che poi alimentano le nostre macchine, anche quelle intelligenti  
     
11.00 - 11.30 Break
 
     
11.30 - 12.45 Panel
 
     
  - Gestire LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO
 
 
 
  Marco Pedroni professor UNIVERSITA' DI FERRARA  
 
 
  Per fare innovazione nelle imprese occorre esaminare la reattività al cambiamento ed individuare le migliori strategie per superare le problematiche emerse, facilitando l'evoluzione positiva al cambiamento.  
     
  - Comunicare LA PIRAMIDE DELLA COLLABORAZIONE: MODELLO TEORICO E APPLICAZIONI PRATICHE
 
 
 
  Marco Bettoni consultant JEKPOT  
 
 
 

La Piramide della collaborazione è un modello dei meccanismi interni del processo di collaborazione. Tale modello suddivide la dinamica della collaborazione in 7 livelli, ciascuno dei quali costituisce la condizione necessaria affiché possa aver luogo la dinamica del livello soprastante. Applicata agli incontri di lavoro, la piramide può farci capire perchè non funzionano (death by meeting) e come fare per renderli coinvolgenti, inclusivi, responsabilizzanti ed efficaci (alive by meeting)

 
     
  - Proteggere SICUREZZA DIGITALE: LA SITUAZIONE IN ITALIA LATO DIFESA E LATO ATTACCHI
 
 
 
  Marco Bozzetti president AIPSI  
 
 
 

La nuova economia digitale non può prescindere dalla sicurezza dei sistemi informatici. Nonostante normative aggiornate sulla cybersecurity (GDPR, NIS, European Cybersecurity Act, ...), come risulta dall'OAD (Osservatorio Attacchi Digitali) 2018 e dai dati in anteprima del 2019, la situazione italiana presenta una crescita degli attacchi digitali e delle misure di sicurezza sia tecniche che organizzative.

 
     
12.45 - 13.00 Q&A, Closing & Greetings
 
     
 

-

 
     

 

RELATORI

Carlo Sorge

Carlo Sorge, general manager JEKPOT, giornalista, chairman KM Tracks

Laureato in Economia e commercio, docente e studioso di knowledge management, giornalista per testate informatiche, economiche e quotidiani (ha firmato per il Corriere della Sera) è oggi direttore di KappaeMme e general manager di JEKPOT. E' chairman di KM TRACKS, iniziativa sul knowledge management e di WELFARE WORLD, iniziativa sul welfare aziendale. Presiede i rispettivi comitati scientifici e d'onore.

 
     
Stefania Bandini

Stefania Bandini CSAI director e full professor UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA

Fellow Research Center for Advanced Science and Technology presso Komaba Campus Tokyo, è professore e direttore del CSAI (Complex Systems & Artificial Intelligence research center) dell'Università degli Studi di Milano Bicocca

 

 
     
Marco Bettoni

Marco Bettoni km consultant KM COMMUNITY

Già direttore di ricerca dell'Università FernFachHochSchule Schweiz, è esperto e docente di comunità di pratica e consulente sui temi del knowledge management.

 

 
     
Marco Bozzetti

Marco Bozzetti chairman AIPSI

Alla presidenza di AIPSI è arrivato dopo un'esperienza professionale come CIO del gruppo ENI e responsabile dei sistemi informativi di aziende di produzione quali Olivetti e Italtel. Certificato ITIL v3 ed EUCIP Professional Certificate "Security adviser", "Assessor" e Commissario d'esame per le certificazioni professionali eCFPlus. Autore di studi e pubblicazioni di settore.

 

 
     
Federico Cabitza

Federico Cabitza associate professor UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA

Professore associato di interazione Uomo-Macchina presso il Dipartimento di Informatica Sistemistica e Comunicazione dell'Università degli Studi di Milano Bicocca e ricercatore presso l'Istituto Ortopedico Galeazzi.

 

 
     
Marco Pedroni

Marco Pedroni professor UNIVERSITA' DI FERRARA

Professore all'Università di Ferrara, si occupa in particolare di knowledge management, software development (Java, Javascript, DHTML, AJAX) sw-driven workflow project and management, sw-driven dynamic concept maps rebuilding, georeferenced marketing and direct net-marketing, e-learning strategies and technologies, project management.

 

 
     

 

 

CALL FOR PAPERS 2019

     
 

The call for papers has the goal to collect the best original researches with a scientific approach on knowledge management, from a cultural, organizational and technological point of view through papers talking about knowledge management scenarios, strategies, methodologies, technologies, applications, processes, focus on, solutions, best practice, experiences able to increase the competitiveness of organizations and the expertise of his knowledge worker. This means presenting not commercial papers referring on technological and managerial directories of the knowledge management (km tracks).

The call for paper participation is free. Accepted paper will be free inserted in the proceedings and could be presented in Km Tracks Session by payment.

Best papers will be published on KappaeMme Digital Magazine.

To participate in this call for papers
CLICK HERE indicating your personal data and the subject of your request (CFP KM23); then send the web form and you will get the documents to participate in cfp.

CRITICAL DATES
July, 13, 2019: Submission deadline for papers
July, 18, 2019: Notification of acceptance for papers
July, 20, 2019: Registration as a speaker for the author of the validated paper to present it within the Km Tracks Session
September, 7, 2019: Submission deadline for camera-ready papers


TOPICS
Main: AI - Artificial Intelligence & Robot | Big data & Analytics | Business process modeling & Project management | Community of practice & Videocommunication | Hybrid cloud & DCSD - Data Center Software Defined | Knowledge Security & Privacy
And:


Competitività - Competitiveness
La competitività organizzativa è la capacità di un'organizzazione di competere sul mercato di riferimento attraverso strumenti in grado di garantire il miglioramento o perlomeno il mantenimento della posizione raggiunta sul mercato di riferimento.
The organizational competitiveness is the ability of an organization to compete in the her market by instruments assuring the improvement or at least the status quo maintenance on the market.

Tematiche - Topics


EXPLICIT KM


3D Printing
Ontology
Information retrieval
Information categorization
Information taxonomy
Information profiling
Information lifecycle management
Records management
Search engine
Document management
Content management
Enterprise Resource Planning
Product Lifecycle Management

TACIT KM


Messaging & Collaboration, videocommunication
Videoconferencing, virtual meeting
instant messaging, web-tv
Elearning, Community management
Knowledge mapping
Intellectual asset management
HR management
Human capital management
Social network
Unified communication & Collaboration

CREABLE KM


Application mining
Data mining
Text mining
Executive Informations Systems
Information and knowledge visualisation
Olap
Reporting
Performance management
Social Network Analysis
Call e contact center
Customer Relationship Management

CROSS KM


Business Process Outsourcing
Cloud computing and outsourcing
Information, collaboration, analitical, knowledge Portal
Portal Applications Integration
Database management
Green IT
Internet management
Internet of things
Quality management
Project management
Security management
Supply chain management
Storage management
Web 2.0
Wireless management
Workflow management
Cultural, organizational, technological approach related to:
- Scenarios, strategies, methodologies, technologies, applications, processes, focus on, solutions, best practice, experiences
- Education (continuing, oriented to organizational goals, processes and roles);
- Innovation (cultural, organizational, technological; on product and process);
- Research (scientific, industrial);
- Interactions among education, innovation, research;
to increase the competitiveness of organizations
and the professionality of his collaborators



 

 
     

KM TRACKS AWARD

     
 

Prize to the best talk of KM Tracks conference, assigned from the public.
The prize is a plate of the artist Simona Morani.


Albo d'oro

2019
?
, ?, ?

2018
Federico Cabitza
, UNIVERSITA' DI MILANO BICOCCA, professor

2017
Michele Salvucci
, 3D artist

2016
Giorgio De Michelis
, UNIVERSITA' DI MILANO BICOCCA, professor

2015
Remo Pareschi
, UNIVERSITA' DEL MOLISE, professor

2014
Caterina Rizzi
, UNIVERSITA' DI BERGAMO DIGIP director, professor

2013
Tiziano Villa
, PM LAB partner

2012
Marco Pedroni
, UNIVERSITA' DI FERRARA professor

2011
Silvio Garattini
, ISTITUTO MARIO NEGRI director

2010
Dario de Judicibus
, IBM fashion industry leader

2009
Renato Parascandolo
, RAI TRADE chairman

2008
Guglielmo Trentin, CNR-ITD senior researcher

2007
Marco Pratellesi, CORRIERE.IT director

2006
Marco Bettoni, FERNFACHHOCHSCHULE director (Km Lab); Maria Cristina Lavazza, SVILUPPO ITALIA manager (Km Focus); Oreste Signore, W3C ITALIA director (Km Tracks)

2005
Alessandro Chiechi, VODAFONE customer operation km manager (Km Lab); Flavio Fontana, ENEA usability lab director (Km Focus); Domenico Natale, SOGEI manager (Km Tracks)

 
     


- Chi & Dove siamo - Mappa del sito - Privacy & Contatti - JEKPOT - Who & Where

SERVIZI FORMAZIONE EVENTI MEDIA SERVIZI FORMAZIONE EVENTI MEDIA
Copyright 2000 - 2019, JEKPOT SRL - All rights reserved
ISCRIZIONI AGENDA PARTNER AUDIENCE INGRESSI